Come fare una Lettera motivazionale erasmus

Lettera motivazionale Erasmus: come scriverla bene ed esempi

Ti trovi a dover scrivere la lettera motivazionale Erasmus e non sai da dove cominciare? Siamo qui per darti tutte le dritte che servono per redigerne una perfetta. Andiamo per gradi, però, e partiamo con lo spiegare cos’è l’Erasmus e quali sono i requisiti che si devono avere per poter partecipare e poi come fare per scrivere al meglio la lettera che potrebbe permetterti di vivere un’esperienza davvero unica e irripetibile nella vita.

Cos’è l’Erasmus e differenze con Erasmus Plus?

L’Erasmus si tratta, nello specifico, di un programma di mobilità che permette agli studenti che inoltrano l’apposita domanda di essere selezionati per studiare per un lasso di tempo all’estero. In questo modo, quindi, si potrà ampliare il curriculum effettuando un’esperienza di studio o di lavoro all’estero. Il motto di questo programma è: “Portare gli studenti in Europa e portare l’Europa a tutti gli studenti”e questo spiega moltissimo di quello che questa esperienza porta con sé. Sebbene sia attivo dagli anni ’80. dal 2014 in poi l’Unione Europea ha cercato di incentivare ancora di più la mobilitazione degli studenti, proponendo delle ulteriori facilitazioni a chiunque desideri prendere parte a un programma di questo tipo.

Ora, quindi, è in essere l’Erasmus Plus, finanziato direttamente dalla Comunità Europea, che si rivolge a studenti, formati e insegnanti che, se meritevoli, possono usufruire di una borsa di studio. Tra gli obiettivi di questo programma c’è la mobilità individuale per apprendere nuove culture e nuove conoscenza e, proprio a tal fine, si può partire per una nazione estera o per studiare o per svolgere un tirocinio. Nel primo caso, si sceglie una nazione e, se la propria Università accetta il trasferimento, lo studente ci si reca per frequentare i corsi e a sostenere gli esami. Nel secondo caso invece, lo studente può svolgere uno stage in aziende o enti convenzionati della nazione di destinazione. Se lo si desidera, si può anche studiare e svolgere il tirocinio contemporaneamente.

Lettera motivazionale Erasmus: come scriverla bene

Dopo aver scelto la destinazione per il proprio Erasmus, non è finita. Dovrai, naturalmente, superare una prima selezione operata dall’università e, proprio in questo frangente, è utile sapere come scrivere una lettera motivazionale per candidarsi all’Erasmus. Ecco, quindi, dei validi consigli per presentare un’ottima domanda, capace di impressionare la commissione giudicante.

Il primo è quello di scrivere una lettera convincente: è il primo passo verso la partenza. Inoltre, si consiglia di redigere una lettera motivazionale Erasmus in due lingue e non solo in italiano. Sebbene sia vero che si parte anche per imparare la lingua del posto, dimostrare che hai anche solo una minima base è sempre importante. Altrimenti si può optare per la doppia scelta italiano/inglese.  Il secondo consiglio che diamo è quello di spiegare al meglio cosa ti spinge a partire.  Quest’esperienza dovrebbe essere fatta non solo per il gusto di passare un po’ di tempo all’estero (che sia qualche mese o un anno): l’obiettivo principale è quello di andare ad apprendere un’altra cultura, un’altra lingua e fare un’esperienza, di studio o lavorativa, altamente formativa. Devi dimostrare di aver capito quali sono gli obiettivi del tuo viaggio e, anche in questo caso, dovrai convincere la commissione che si tratta della scelta giusta per il tuo personale percorso, che sia di studi o di lavoro. La lettera non deve essere troppo prolissa, evita i giri di parole e, soprattutto, includi tutto quello che potrebbe essere rilevante ai fini della scelta. Infine Fa in modo che sia grammaticalmente corretta, sia in italiano che nella seconda lingua in cui eventualmente deciderai di scrivere. Una lettera senza errori dimostra che sei maturo e pronto per affrontare un periodo di studio all’estero per formarti a un livello ancora più alto. Presentare delle domande con degli errori è sintomo di poca attenzione e di poca importanza data al progetto.

Esempi di lettera motivazionale per l’Erasmus

Di seguito vi proponiamo un esempio di lettera motivazionale per l’Erasmus scritta in inglese che potrebbe tornarvi utile come spunto per scrivere la vostra:

“Dear Mr/Ms. XXX, I am writing in reply to your advertising (Ref. No. XYZ) on the namesite.com website on (date of advertisement) for (the position /job title). I enclose/attach my CV for your consideration. You will have excellent research and organisational skills, and the ability to work flexibility in a small team as well as alone. Although not essential, experience and knowledge of the sector would be an advantage. I have considerable experience in this sector. For the past three years I have had individual responsibility for “X” and working closely with team members to organise “X” . Given my recent experiences, this job role comes at an excellent time as it provides me with the opportunity to step ahead in my career”. I hope you will share my same optimism. I would be very happy to progress my career in a team with such a good reputation for/in a new and stimulating environment/in an innovative and exciting Company.”

Come concludere una lettera per l’erasmus

Infine, dopo aver elencato le tue motivazioni e aver specificato cosa, a tuo avviso, potresti ricavare da questa esperienza, arriva il momento di chiudere la lettera motivazionale Erasmus. In che modo? Possono essere accettate delle frasi comuni come le seguenti:  “Spero vivamente che vogliate concedermi questa opportunità” o, ancora, “Sarei entusiasta di essere scelto per questa esperienza”. Trovare le parole migliori per chiudere il discorso e per spingere la commissione giudicante ad accettare la propria candidatura deve essere la ciliegina sulla torta. Dopo aver scritto la lettera in questione, la si dovrà presentare, assieme a tutta la documentazione richiesta, alla commissione giudicante, che si riunisce proprio al fine di visionare tutte le domande presentate.  Si tratta di una esperienza unica e, pertanto, se il tuo sogno è quello di prendere parte all’Erasmus, che sia per studiare o per fare un tirocinio all’estero, ti consigliamo di seguire tutti i consigli dati, al fine di fare una bella figura con la commissione e compilare al meglio la tua lettera motivazionale per l’Erasmus.