Cambiare vita

Cambiare vita: come si fa? Mollo tutto e vivere felici è possibile

Come cambiare vita? A causa di stress, impegni quotidiani, crisi economica: senza alcun dubbio, la vita quotidiana sta diventando ogni giorno di più una corsa ad ostacoli. Riuscire ad uscirne indenni è davvero molto difficile. Per questo, sono in molti a voler mettere un punto e ripartire da zero. Ma la felicità esiste davvero? Certo. Ed è molto più a portata di mano di quanto ci si possa anche solo lontanamente immaginare. Una cosa, però, va precisata: la felicità è una condizione dell’animo e, pertanto, è necessario fare un percorso interiore per riuscire a raggiungerla. Per vivere felici è necessario mollare tutto e cambiare vita? Pare proprio di sì. Certo, non è facile chiudere con il passato ed aprire un nuovo capitolo della propria vita ma, in alcuni casi, è una condizione necessaria. Il primo e più importante interrogativo riguarda il punto di partenza. Da dove cominciare per cambiare vita, dunque? Come si fa a ricominciare?

Cambiare vita come fare?: qualche consiglio utile

La prima cosa da fare quando si decide di cambiare vita è riflettere in maniera approfondita in merito a ciò che non va, ai veri motivi del malessere che stiamo vivendo. Il lavoro che stiamo svolgendo non ci piace? Qualcosa non ci appaga? La noia e l’insoddisfazione hanno la meglio sull’ottimismo e la voglia di fare? Ecco, allora è arrivato il momento di cambiare e magari mollare tutto. Attenzione, però. Cambiare non sempre significa andare a vivere all’estero dall’altra parte del mondo e mollare tutto definitivamente. Per cambiare basta solo modificare il proprio punto di vista, partendo, ad esempio, dalle proprie abitudini.

Vivere felici è possibile?

Il primo ostacolo da superare è la paura. Ogni cambiamento porta con sé il timore della sconfitta. Senza alcun dubbio, si tratta di un meccanismo fisiologico scatenato dall’istinto innato di autodifendersi connaturato in ogni essere umano. In alcuni casi, però, è proprio la paura il vero motore che ci spinge a cambiare E ricordiamoci, come abbiamo spiegato in un altro approfondimento, che la resilenza è intrinseca nell’uomo. Perché? Semplice. La paura di buttare via la propria vita, di non raggiungere mai la felicità è ancora più forte di quella di sbagliare, di fare un passo falso, di fallire. Insomma, il segreto sta nel guardare sempre avanti, senza rimpianti e senza alcun genere di timore. Alcuni potrebbero dire che si tratta solo di una questione di coraggio ma, in realtà, ciò che ci spinge a cambiare è il buon senso. Vivere una vita senza alcun genere di aspettativa è controproducente oltre che drammaticamente inutile. Per vivere felici è necessario raggiungere e, alle volte, oltrepassare i propri limiti.

Quando meno ce lo aspettiamo, la vita ci pone davanti a una sfida,
per provare il nostro coraggio e la nostra volontà di cambiamento.
Paulo Coelho

Mollo tutto: come vivere felici

Ma perchè spesso non riusciamo a capire come cambiare vita? Cosa ci blocca di fronte ai cambiamenti? Come detto poco sopra, ad intimorirci in primo luogo è il timore del fallimento. In tal caso, è opportuno riflettere in maniera approfondita in merito a cosa succederebbe se, invece, decidessimo di non agire, non mollare tutto. Continuare a vivere in una situazione a non congeniale non fa altro che avvelenare lo spirito.

La non azione è sinonimo di resa incondizionata. Non agire, pertanto, significa deporre le armi, fermarsi. Per cambiare vita, invece, è fondamentale agire, tagliare i rami secchi, non voltarsi indietro, prendere un bagaglio leggero e partire. Un consiglio? Non cercate scuse per rimandare, non datela vinta alle vostre paure. Mettetevi in gioco e, soprattutto, mettete in discussione tutto quello che non vi piace, che non vi va bene, che vi rende inquieti e pessimisti. La vita è una sola e per vivere felici è necessario trovare il coraggio oltre che la forza di mollare tutto, di ricominciare da capo e di vivere ogni genere di cambiamento come l’occasione giusta per andare incontro alla felicità a passi veloci e decisi.